Il settore industriale degli Yacht di lusso è un’eccellenza nel design e nella progettazione italiana sia per quanto riguarda la fase di concept e disegno che per la ricchezza e finitura dei materiali usati. Ovviamente, in un ambiente a così alto grado di personalizzazione la corretta visualizzazione durante gli step intermedi della realizzazione è un elemento fondamentale nel flusso di lavoro. Tuttavia, a oggi, i metodi usati sono i rendering o i modellini in scala. Se il primo è certamente da preferirsi sia dal punto di vista del costo finale, sia per la qualità di rappresentazione; il secondo è quello in grado di restituire più facilmente (soprattutto ai non addetti ai lavori) la sensazione di forme e volumi. In questo campo, la realtà virtuale è un’applicazione molto innovativa e pionieristica che tende a diminuire i tempi e soprattutto i costi per la realizzazione di un modellino di riferimento per il cliente finale. Infatti, grazie alle possibilità introdotte dall’immersività e dalla portabilità tipica della realtà virtuale per mezzo di visori è possibile “esplorare” lo stato di uno yacht in modo del tutto naturale: si fonde la facilità di visionare volumi e forme alla qualità visiva. In pratica, la sensazione che un utente ha è quella di navigare nell’imbarcazione come se questa fosse realmente costruita.

Il progetto AquaVirgo (il cui concept è stato realizzato da MDA-Model Design Automotive) ha come scopo la progettazione e realizzazione di un’imbarcazione di lusso lunga 45 metri e con quattro ponti. La sua idea si fonda pesantemente sul concetto dell’acqua e prende ispirazione dall’acquedotto dell’Acqua Vergine di Roma.

Le attività di Nu.M.I.D.I.A.

Visual Communication

Realizzazione applicativo di realtà virtuale

Nu.M.I.D.I.A. si è occupata di creare un’esperienza di navigazione ed interazione in grado di massimizzare la fruizione del modello sia sotto il punto di vista estetico che funzionale e di interazione. Per poter far ciò sono stati necessarie diverse fasi quali: l’adattamento del modello per la fruizione in realtà virtuale e la modellazione di tutti i materiali all’interno della scena. Parallelamente la scena è stata popolata con effetti visuali e sonori ed elementi in grado di reagire attivamente alla presenza o alle azioni dell’utente a tutto vantaggio del grado di immersività.

Tour

AquaVirgo VR

CDE

Analisi CFD della carena

La carena è stata analizzata mediante CFD per effettuare una verifica dimostrativa delle proprietà idrodinamiche dello scafo. I risultati, esplorabili in VR, sono stati integrati nella visualizzazione estetica.